Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

giovanna

  • test di gravidanza

salve dtt volevo chiederle una cosa io e il mio ragazzo usiamo il coito interrotto da 5 anni io ho cicli in media di 35 giorni dovevano arrivarmi il 2 luglio ma fino ad adesso ancora niente circa a 10 giorni di ritardo ho avuto per due giorni delle leggere perdite rosate poi nulla piu ho solo un po di nausea ho paura di fare il test di gravidanza lei che ne pensa? grazie se mi risponderà 

alessia

  • test di gravidanza

ho un bimbo di 3 mesi e mezzo e dopo vari tentativi di latte sembra che quello giusto sia il neolatte1.Ho iniziato con il mellin 1 ma dopo diarrea pianti inconsolabili e puntini rossi sulla pancia siamo passati su consiglio pediatra a aptamil soya1. io non molto convinta che sia intollerante alla proteine del latte gradatamente le ho rinserito il latte neolatte. tutto ok dormiva tutta la notte ed evacuava

alessia

  • test di gravidanza

Sono alessia ed ho 36 anni. Ho un dubbio che nn mi fa respirare. Da qualche mese ho rapporti non protetti con il mio compagno, vogliamo un figlio. Premetto che ho un ciclo abbastanza regolare di 28 29 giorni. Il 16 febbraio scorso ho avuto il primo giorno di mestruazione, il 22 febbraio ho avuto un incontro, putroppo, con il mio ex compagno e abbiamo fatto del petting. Non c‘ e‘ stato sfregamento se non con le mutandine, non c‘e‘ stata penetrazione. La cosa che mi preoccupa e‘ che lui, dopo aver raggiunto l‘orgasmo ed essersi andato a ripulire in bagno, con della carta igenica , circa 10 minuti dopo mi ha inserito un dito in vagina. Non so se si sia lavato le mani o meno, non ricordo. L‘ 11 marzo (qualche giorno in anticipo) ho avuto il ciclo, flusso regolare, come sempre durata 3 4 gg max. Nel mese di febbraio, il 28 ho avuto un rapporto non protetto con il mio compagno e cosi anche nel mese di marzo (il 20 ad esempio e‘ una data in cui ricordo). Oggi 22 aprile le mestruazioni non sono comparse, e‘ possibile che l‘ ipotetico figlio possa essere del mio ex compagno? Io sto provando a capire, non credo che il 22 febbraio fosse un giorno a rischio, in più non c‘ è stata penetrazione e soprattutto io in marzo ho avuto il ciclo… Pero‘ vorrei un suo parere professionale, ho un ansia che mi fa star malissimo. Grazie in anticipo, alessia

maria

  • test di gravidanza

salve, mi trovo in una condizione molto delicata ho avuto l‘ultimo ciclo il 12 di marzo e in più ho avuto rapporti non protetti dal 24 al 28 di marzo con coito interrotto.La cosa che più mi fa preoccupare sta nel fatto che io sono molto puntuale da almeno un anno avendo ogni mese il ciclo che oscilla dal giorno 10 al giorno 12 massimo di ogni mese.Il 15 di aprile ho fatto un test nel pomeriggio della gima ma é risultato negativo.adesso non sò più che fare la prego mi dia un consiglio

elisa

  • test di gravidanza

Salve. Sono una ragazza di 16 anni che nel periodo fra il 31 marzo e il 6 aprile ha avuto rapporti con il proprio ragazzo. L‘ultimo ciclo mi é venuto il 16 marzo e in linea di massima sono piuttosto regolare. Durante i rapporti avuti nel lasso di tempo suddetto abbiamo avuto la massima accuratezza di controllare ogni preservativo e, durante la masturbazione, mi sono sempre assicurata che lui avesse le mani pulite (nel senso, lui non era eiaculato, ma può darsi che si sia toccato e sia venuto a contatto con il suo liquido pre−eiaculatorio, e dunque gli ho sempre detto di pulirsi con un fazzoletto, é sufficiente?). Tuttavia durante i rapporti, anche quelli avuti nei mesi precedenti, abbiamo sempre notato che il preservativo si sfilava leggermente, e si spostava un pò in avanti, senza mai uscire del tutto però, e ogni qual volta questo accadeva lui veniva fuori e lo sistemava, per evitare che venisse completamente fuori. Considerando che il preservativo era della sua "misura" e lui l‘ha sempre indossato durante l‘erezione, come mai accade ciò? E‘ normale? Inoltre adesso ho uno strano RITARDO. Poichè sono stata sempre molto regolare, in teoria mi sarebbero dovute tornare il 13, massimo 15, ma stamattina, domenica 18 aprile, di ciclo mestruale non ne vedo neanche l‘ombra. A distanza di 11 giorni dall‘ultimo rapporto (ovvero ieri) e a 3 giorni di ritardo dal ciclo, ho fatto il test di gravidanza, ed é risultato negativo. Ma ho letto che l‘attendibilità  dei test di gravidanza, quando sono negativi, é piuttosto scarsa. L‘unico sintomo premestruale che avverto é il seno gonfio e leggermente dolorante, anche se mi sembra più gonfio del solito. Ho ricercato su internet vari altri sintomi che possono essere avvisi di una gravidanza, e in me non noto la presenza di nessuno di questi, fatta eccezione, appunto, per il seno gonfio e dolorante che tuttavia può essere sintomo di ciclo mestruale. Non so cosa pensare… ho sinceramente paura di essere incinta anche se io e il mio ragazzo siamo stati molto molto scrupolosi. Non mi é mai capitato un ritardo di 5 giorni, la prego ho BISOGNO URGENTE di un suo parere. Perchè se fossi incinta sarebbe un bel guaio, mio padre é un genitore molto VIOLENTO e ho paura che potrebbe capitarmi qualcosa se lo venisse a sapere. LA SUPPLICO, mi aiuti. La ringrazio anticipatamente. Elisa

alba

  • test di gravidanza

salve ho scoperto di essere incinta facendo un test di gravidanza e per conferma ho fatto le analisi facendo bhcg ed il risultato e‘ quasi positivo che significa?grazie

stella

  • test di gravidanza

salve, io e il mio ragazzo circa 2/3 settimane fa abbiamo avuto un rapporto non protetto, il ciclo mi dovrebbe essere venuto esattamente una settimana fa. allora preoccupata ieri pomeriggio tardi ho eseguito un test di gravidanza e la secondo linea cera ma quasi invisibile, poi la sera mi sono incominciate le mestruazioni. stamattina per sicurezza ho rifatto il test e il risultato era nagativo, però tutt‘ora ho il ciclo. vorrei chiederle se é possibile che sia rimasta incinta e se il risultato del test eseguito la mattina possa essere alterato per colpa del ciclo. grazie

antonia

  • test di gravidanza

buonasera dottore,sn una ragazza di 23 anni ho avuto rapporti completi col mio ragazzo adesso ho 15 giorni di ritardo il ciclo doveva venirmi il 5 di gennaio ma il 26 dicembre ebbi un giorno di mestruazione,ho fatto il test ma e‘ uscito negativo ma ancora non deve venirmi il ciclo cosa dovrei fare??? il fatto sta che ho sempre nausea ma non avendo figli non so‘ che sintomi dovrei avere per favore aspetto con ansia una risposta distinti saluti

francesca

  • test di gravidanza

gentile dottore ho un ritardo di 3giorni premetto che ho un ciclo regolare quando posso fare le analisi del sangue?e il test di gravidanza?spero che mi risponda?

anna

  • test di gravidanza

Gentile Dottore, ho assunta un‘unica compressa dell‘antibiotico Veclam 500mg,poi mi é venuto il dubbio di una possibile gravidanza e facendo il test é risultato positivo. Quest‘unica compressa assunta può causare problemi alla gravidanza e può alterare l‘esito del test di gravidanza? Grazie Saluti