Il latte preferito dalle mamme

Pietro Buono

Pediatra

Sono un pediatra, attualmente Direttore di Unit? Operativa presso l?UOSD di Diabetologia Pediatrica dell?A.O.U Federico II di Napoli. Mi occupo da sempre alla salute dei bambini con entusiasmo e passione. Ho dedicato moltissimo tempo ad essere un aiuto per le mamme, a risolvere i loro dubbi e a dare una mano ai loro bimbi. Sar? lieto di rispondere ad ogni domanda riguardo tuo figlio.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Anonimo

  • la pillola del giorno dopo

Buongiorno, descrivo brevemente la mia situazione.
Il 19/05 ho avuto l’ultimo ciclo mestruale, la
Notte tra il 25 e 26/05 ho avuto un rapporto con preservativo che però si è rotto.
Per sicurezza alle ore 8 del 26/05 ho assunto Ellaone e
Dopo circa 40 minuti ho avuto una scarica di feci “morbide”, no vomito e non altre scariche fino al giorno successivo.
Da ieri infatti mi scarico con feci liquide, sicuramente la terribile agitazione che
Ho non mi aiuta.
Secondo lei è possibile essere relativamente tranquilla?
Dovrei assumere un’altra compresso oppure sarà già stata assorbita?
Ho avuto degli effetti come nausea e forte mal d testa, e ora ho dolori al basso ventre.
Il prossimo ciclo dovrebbe arrivare il 19/20 giugno, quindi mi sembra debba passare una vita per poter tranquillizzarmi..sono molto preoccupata.
Grazie anticipatamente per il riscontro.

Maria

  • la pillola del giorno dopo

Buonasera, volevo un vostro parere. Ultimo ciclo il 17 gennaio. Il 31 gennaio ho avuto un rapporto con rottura del profilattico e quindi ho preso pillola del giorno dopo ellaone l’ 1 febbraio. Ho aspettato il ciclo ma Ad oggi niente ciclo. Ho fatto test gravidanza 3 e 4 marzo, 12 e 24 marzo. Tutti negativi. Non ho avuto ciclo ma dal 4 al 7 marzo ho avuto perdite marroni, rosa chiaro, rosso scuro per 4 giorni. Queste perdite possono essere considerate ciclo? Aggiungo inoltre che il 6 febbraio ho avuto virus intestinale, durante il quale mangiavo poco e niente. Invece quando sono guarita ho iniziato a mangiare tanto. Tutto ciò puo aver influenzato il mio ciclo. Grazie in anticipo

Claudia

  • la pillola del giorno dopo

Salve dottore, sono Claudia ,volevo una delucidazione da lei .
Partendo dal presupposto che ho il ciclo regolare e puntuale ogni mese . 27/28 giorni.
Ultimo ciclo inizio 11/03/2024 fine 16/03/2024.
Lo stesso 16 ho avuto un rapporto protetto però non sono tanto sicura sul fattore che a fine rapporto dopo aver tolto il preservativo , il mio compagno si sia pulito/lavato del tutto .. poi c’è stata una 2 volta prima senza preservativo e poi nel mentre con il preservativo. Tutto questo attorno le 21:00/21:30
Il giorno dopo ho deciso di assumere la norlevo alle ore 12:00a.m.
Oggi a distanza di 6 giorni dell’assunzione , ho delle perdite non rosse intense , quasi rosacee .. è normale ? Oltre a dei piccoli dolorini similari a quelli delle mestruazioni .. cioè devo considerarle come ciclo questo perdite.?
La ringrazio anticipatamente

Maria

  • la pillola del giorno dopo

Assumo yaz regolarmente. Il 20 febbraio per per paura k il mio rapporto nn sia protetto assumo norlevo. 25 e 28 ho rapporti senza altra barriera e continuo ad assumere yaz. Da qualche ho macchioline rosa chiaro e mal di testa. Norlevo potrebbe aver compromesso l anticocezionale?

Giorgia

  • la pillola del giorno dopo

Buongiorno, sabato 20 gennaio ho avuto un rapporto non protetto col mio ragazzo ed entro le 48 ore ho assunto la pillola del giorno dopo norlevo. Dopo 6 giorni dall’assunzione ho avuto per 3 giorni delle perdite ematiche accompagnate da i sintomi che di solito ho durante le mestruazioni ma ho letto che sono segno del funzionamento della pillola. Oggi però presento (secondo quello che dice l’app che mi monitora il ciclo) 7 giorni di ritardo e solo da oggi sento un po’ di dolore al basso ventre. Mi serve un parere sulla mia situazione.
Attendo ben presto un riscontro in quanto io sia molto ansiosa!!!!!!
grazie

Noemi

  • la pillola del giorno dopo

Buonasera Dottore
Il 25 gennaio mi è iniziato il ciclo. Il 28 gennaio è terminato.
Il 31 gennaio ho avuto un rapporto non protetto e a dopo un’ora ho assunto Norlevo.
A distanza di una settimana esatta sono iniziate perdite marroni e rosse. Queste sono state abbondanti 2 giorni. Ad oggi 11 febbraio ho ancora pochissime perdite , solo marroni.
Il seno mi fa male e ho dolori al basso ventre.
Può escludere una possibile gravidanza? Queste perdite sono normali ? Il mio ciclo è regolare . Va dai 25 ai 28 giorni. Attendo una sua risposta. Grazie

Anonima

  • la pillola del giorno dopo

Salve dottore. Sono in panico.
Il 10. 01. Ho avuto il ciclo. Il 12 ho avuto un rapporto completo quindi l ultimo giorno di ciclo. Premettendo che sono regolare come un orologio svizzero. Ho preso subito norlevo. Dopo 4 giorni circa ho avuto perdite. Dopo 16 giorni ho fatto un test ed era negativo. Poi ne ho fatto un altro dopo 20 giorni e sempre negativo. Ho dolori al seno ma il ciclo non arriva. Sono al 3 giorno di ritardo e ho già fatto 3 test tutti negativi. Mi devo preoccupare? Arriverà?

Lili

  • la pillola del giorno dopo

Buongiorno, sono una ragazza di circa 17 anni —- Lui è sicuro di non essere venuto dentro ma per precauzione ho assunto nel giro di 72 ore Norlevo cioè il giorno 7 novembre . Da precisare che il ciclo solitamente mi dura 30gg è quasi spesso regolare e il flusso è medio abbondante. L’ultimo ciclo è arrivato il 28 ottobre e si è concluso il 1 novembre. Oggi a distanza di 5/6 giorni dall’assunzione, ho delle perdite marroni/rosso vivo che non sembrerebbe quelle da ciclo perché non sono abbondanti e dolori al basso ventre seguiti da nausea ogni tanto.
Vorrei chiederle se è semplicemente un effetto della pillola ciò vuol dire che sono delle perdite e che a fine mese il ciclo arriva in ritardo o in anticipo
E se invece potrebbe essere arrivato nuovamente il ciclo a distanza di 12 giorni dalla fine dell’ultimo ciclo. E che quindi il ciclo a fine mese non mi arriva?
Tutto questo è normale?

Lavinia

  • la pillola del giorno dopo

Salve, sono una donna di 38 anni, e mamma di 2 figli. Giorno 3 novembre ho avuto un rapporto con mio marito,ma a causa rottura profilattico ho assunto norlevo entro un ora dal rapporto, ma sono molto preoccupata perché dall’app risultava essere il giorno dopo l’ ovulazione, so bene che non si può stabilire con certezza,ma se veramente l’ ovulazione fosse avvenuta rischierei di essere incinta? Il mio ultimo bimbo ha 2 anni e non mi sentirei proprio in forze per un altra gravidanza. Attendo una sua risposta, nel frattempo le porgo cordiali saluti. Grazie.

Veronica

  • la pillola del giorno dopo

Salve Dottore, sono Veronica e ho 28 anni tra domenica e lunedì 17 ottobre 2 settimane fa ho assunto la pillola del giorno dopo Norlevo, perché sfortunatamente il mio ragazzo mi ha eiaculato dentro, sono stata con nausee ,dolori ovaie e perdite credo di ovulazione cremose ( che ho sempre prima del ciclo mestruale) presa dal panino delle nausee ieri dopo 11 giorni dal rapporto ho fatto il test di gravidanza clear Blue con rilevatore delle settimane, risultato negativissimo!!! Adesso sto notando delle macchioline marroncine che vengono prima del ciclo ,probabilmente sta iniziando o meglio domani inizierà il vero ciclo vabbè fin qua ci siamo, ma l ‘unico problema che da giorni mi affligge è un’altro… Ho da un paio di giorni la pancia gonfia soprattutto dopo i pasti e anche un po’ dolente non riesco a capire cosa mi succede… Prima di assumere la Norlevo stavo benissimo dopo 2 settimane quasi dall’assunzione mi sento strana con la pancia non riesco a capire si gonfia soprattutto dopo i pasti, non so se sia aria dovuta alla pillola.del giorno dopo, può essere così?? Porta anche qst problema la pillola?? Se così fosse dopo il ciclo dovrebbe passare tutto?? E ritornare come prima?? ☹️ Attendo una risposta grazie