Il latte preferito dalle mamme

Barbara Paolinelli

Psicologa e Psicoterapeuta

Sono psicologa e psicoterapeuta, iscritta all’Ordine degli Psicologi della Provincia di Trento, luogo in cui svolgo la libera professione. Sono lieta di rispondere a domande che riguardano la genitorialit? e altre problematiche di natura psicologica legate all’infanzia.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

maura

  • informazioni

Ho una situazione difficile a casa che non riesco a risolvere anche se sono maggiorenne ho deciso di andare al consultorio sperando possano aiutarmi
Ho paura io fuori casa sono molto chiusa ,rigida a casa strillo sono nervosa ,cogli altri non parlo ma ho risposto in malo modo a persone x strada che a mii avviso mi prendeva o in giro
Penso sua giusto dirlo non sono una povera vittima ma ho paura che mi diano della violenta

chiara

  • informazioni

Gentile dott.ssa,
grazie per la disponibilit?.

Il mio iter ? stato il seguente:
Novembre: mio figlio di 6 anni e mezzo (prima elementare) visto la prima volta in reparto di neuropsichiatria infantile dal medico specializzando. Consegnati test per genitori ed insegnanti da portare a fine febbraio per seconda visita, intanto devo contattare il distretto sanitario per parent training.
Contattato il distretto, ricevuti altri test diversi (genitori+insegnanti), fatti e consegnati, incontro con la psicologa a met? febbraio che ci dice che il bambino ha un deficit dell?attenzione e che rientra nella adhd (il bambino non era presente al colloquio).
Torno in ospedale per la seconda visita a fine febbraio con i test compilati, il bambino era a casa influenzato, il medico specialista viene informato del colloquio con la psicologa del distretto e della sua valutazione, lui controlla i test appena portati e mi consegna un referto dove afferma ?Ritengo che al momento la diagnosi corretta sia di adhd con aspetti oppositivi limitati all?ambito scolastico? e che ?vi sono alcuni margini di miglioramento?.
Mio figlio quindi ? stato visto fisicamente solo a novembre, e non dallo specialista, e basta. Tutto il resto ? sui test.
Cosa ne pensa?

Grazie

Chiara

chiara

  • informazioni

Buongiorno dottoressa,

scrivo per chiedere qual ? il criterio diagnostico per l?ADHD e qual ? il peso dei test valutativi. Vorrei capire se questi servono solo per una iniziale ?scrematura? e poi sta allo specialista confermare la diagnosi, o se ? possibile dichiarare un bambino affetto da ADHD basandosi solo sui test valutativi del comportamento che compilano genitori e insegnanti.

La ringrazio e la saluto

Chiara
messaggio

monica

  • informazioni

Perche molti ragazzi dicono che sono brutta? Mi capita anche per strada infatti dico che non vorrei essere belle ma una bruttezza normale da non essere presa in giro

gioia

  • informazioni

Salve sono affetta da una sorta di mutismo selettivo rido parlo e mi innervosisco solo a casa
Vorrei sapere se e dovuto al bullismo,poich? ai miei tempi non se ne parlava
Sono sempre stata molto timida figlia unica situazione a casa difficile madre depressa padre assente pi? povera rispetto agli altri ,mi mandarono presto alla materna x farmi socializzare…ma …mi presero di mira mi riempirono di morsi mia madre si affid? completamente alle maestre che disse che avrei imparato pure io a darli
Io non ricordo nulla pero pure dalle foto si vede che in pubblico ridevo di pi? e pure cogli estranei mi incontravano e dicevano che parlavo
Un ambiente meno sonob e maschilista chiss?
Se si si pu? guarire?

laura

  • informazioni

Buongiorno, mio figlio di sette anni alterna periodi in cui ? pi? “bravo” ed ubbidiente ad altri invece in cui ? pi? “maleducato” e sembra far apposta nell’assumere atteggiamenti con l’intento di far arrabbiare (gi? da qualche mese ci? ? iniziato);vorrei sapere se ? da considerarsi normale questa alternanza di comportamento e come dovrei regolarmi perch? tutto ci? ? abbastanza snervante;inoltre ho notato che magari in un momento risponde male e qualche istante dopo chiede le coccole cambiando nuovamente tipo di atteggiamento grazie cordiali saluti

angela

  • informazioni

Salve, mio figlio di 3 anni ha tolto il ciuccio senza problemi a Natale…solo che da quel giorno ? diventato babbo dipendente…quello che faceva cn me prima adesso lo vuole fare solo cn lui ( lavarsi,preparare il latte,dormire…tutto…) quando rientro a casa mi caccia addirittura e piange disperato perch? non mi vuole….mi sento inutile e non capisco perch? fa cosi….grazie mille

angela

  • informazioni

Salve Tommaso ha 3 anni e sa due settimane ha iniziato la scuola materna…? sempre stato un testone,della serie voglio sempre avere ragione io…pensavo che andando all asilo si sarebbe calmato ,invece si comporta nello stesso identico modo come a casa…fa le bizze,urla x ottenere ci? che vuole ecc…le volevo chiedere, pensa che si calmer?? Ps non ha fatto l asilo nido prima..grazie mille

cinzia

  • informazioni

Salve ho un bambino che compir? 7 anni a dicembre ? sono preoccupata perch? ha spesso crisi di pianto perch? ha paura che i suoi cari e lui possano morire. Devo aggiungere che non riesce a dormire da solo da sempre e ha difficolt? a dormire. Tutti le novit? le vive con ansia e preoccupazione. Vorrei capire come posso aiutarlo.ringrazio in anticipo

angela

  • informazioni

Salve, Mio figlio ha tre anni e da un mese non fa altro che fare bizze di continuo a tutte le ore…nn riesco mai a calmarlo anzi se mi avvicino urla ancora di piu… se poiper caso riesco a calmarlo allora trova il modo di fare un’altra bizza… io non ce la faccio piu…