Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Carmen

  • informazioni

dopo due rapporti consecutivi, con coito interrotto, e senza aver pulito, si può avere una gravidanza indesiderata? tutto ciò nel periodo del ritardo del ciclo

Cinzia

  • informazioni

Buongiorno

Vorrei fare una domanda e sarò grata se qualcuno può darmi un parere. Ho un ritardo sul ciclo e volevo essere tranquillizzata anche se sono consapevole che non ci dovrebbero essere rischi in merito. Entro comunque velocemente in ansia quindi avrei bisogno di un parere oggettivo perché mi rendo conto che le mie paranoie sono poco supportate dal senso logico. Vivo la sessualità con molta difficoltà.

Ecco il fatto:

In genere ho un ciclo molto regolare ogni 26-30 giorni come intervallo massimo quando non sono 28 spaccati.
Il mese scorso il ciclo mi è venuto a 24 (ero alle terme credo che questo abbia accelerato la cosa) e questo mese sono già in ritardo di dieci giorni. Una cosa molto insolita.

……

Maria

  • la pillola del giorno dopo

Buongiorno. Ho assunto la Norlevo un’ora dopo un rapporto a rischio, ero all’11esimo giorno del ciclo (periodo fertile). Ho avuto effetti collaterali come mal di testa e capogiri. A distanza di una settimana dall’assunzione ho delle perdite bianche e dolori molto simili a quelli mestruali e un senso di nausea (il ciclo dovrebbe arrivarmi tra una decina di giorni). Sono sintomi normali post Norlevo?

juliana

  • informazioni

Salve dottore sono alla 11+5 settimane e ho avuto una perdita di sangue (marrone scuro) non abbondante corro al pronto soccorso e mi è stato detto dal dottore che per il fatto di essere in gravidanza gemellare e abbastanza normale e che non dovrei preoccuparmi! Ho un mancato accollamento di 7mm e sono preoccupata se corro rischio di aborto 😔 cosa mi diresti lei ? Grazie

Carla

  • la pillola del giorno dopo

Buonasera dottore, giorno 9 marzo ho avuto il mio ultimo ciclo che è terminato il 14 marzo. Il mio ciclo dura 23/24/25 giorni. Giorno 23 alle 15:10 circa ho avuto un rapporto con eiucolazione interna, l’app segnava che non ero nel periodo fertile, ma io dopo meno di 2h, dal rapporto al rischio, ho assunto la compressa norlevo. Posso stare tranquilla? Ho avuto soltanto delle perdite acquose/bianche dopo 2 giorni e basta.

Sara

  • la pillola del giorno dopo

Buonasera,

Sono una ragazza di 24 anni e il 27/03/2022 ho avuto un rapporto a rischio (sfilamento del preservativo).

Il 28/03 ho assunto norlevo appena prima dello scadere delle 24 ore.
Il 3/04 ho avuto perdite ematiche meno abbondanti del mio solito ciclo e sono durate circa 4 o 5 giorni.
Aspettavo il ciclo per il 21/04 ma ad oggi 1/05 ancora non le ho avute, ma avverto mal di schiena lombare, leggere crampetti al basso ventre e ogni tanto delle lievi fitte di dolore al seno. Secondo lei c’è la possibilità che io sia incinta? Premetto che ho avuto l’ultimo ciclo dal 23/03 al 27/03 (compresi) quindi non avrei dovuto essere in giorno fertile ed il mio ciclo è regolarissimo di 29 giorni.
Aggiungo che ad inizio aprile ho avuto due settimane di stress per via di un importante esame.
Possibile che non si sia instaurata una gravidanza e il ritardo sia così grande? Grazie.

Miriam

  • la pillola del giorno dopo

Buonasera ho assunto la pillola del giorno dopo ,dopo un rapporto dove si è rotto il preservativi.il giorno in cui l ho presa ho avuto dolori sotto la pancia e due linee di febbre.la febbre e ‘ andata via i dolori no e ‘ tutto nella norma o devo oreoccuparmi?

Claudia

  • la pillola del giorno dopo

Salve Dottore, ho avuto un rapporto non protetto il 3/4,periodo ovulatoria, ho preso Norlevo dopo 13 ore ed ho avuto, un giorno dopo l assunzione una piccola perdita, poi le mestruazioni son venute prima, il 15/4,piuttosto che il 18/4.Sono state meno abbondanti. Il 14/4 ho fatto bhcg sul sangue sono risultate negative, il 30/4 ho fatto test su urine, anch esso negativo, posso ritenerlo attendibile, visto che sono passati 27 giorni dal rapporto e l’esecuzione del test? Grazie

M.

  • la pillola del giorno dopo

Gentile dottore, il giorno 17 aprile ho avuto un rapporto in cui il profilattico si è rotto, l’erezione però è avvenuta al di fuori. Per sicurezza, ho assunto subito dopo (esagerando, sarà passata un’ora) Norlevo. Il 22 aprile ho avvertito un dolore alle ovaie e mi sono ritrovata delle macchie e mi è cominciato un ciclo che, ad oggi, 24 aprile, dura ancora.L’ultimo ciclo però mi è arrivato il 9 aprile quindi, in teoria, lo aspettavo a maggio. Presumo dunque sia un ciclo indotto dalla pillola ma questo equivale ad un ciclo normale? Se no, il mio prossimo ciclo tarderà? Posso stare tranquilla per il rischio gravidanza? La ringrazio molto

Valentina

  • informazioni

Ho avuto i referti del mio pap test vorrei sapere che vuole dire si segnala occultamento ematico ….
E poi anche questi codici P3-Y2010 T83200M-090000
P3-Y2010 T83200M-09460