Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Antonella

  • informazioni

Salve dottore buonasera mi scusi se la disturbo ma volevo chiederle siccome io soffro di ciclo scarso per colpa della tiroide mi sono fatta un Eco addome inferiore. L’ecografo mi disse che era tutto apposto,ma leggendo il referto ho visto che c’è scritto ecostruttura miometriale disomogenea mi devo preoccupare.grazie aspetto un vostra risposta saluti.

Marika

  • informazioni

Buonasera,ho 39 anni ho preso la tb dal 1 pm insieme a Stick ovulazione,picco e ovulazione da entrambi rilevata il 30/12 al 16 pm tb in rialzo da 36.3 a 36,7,resta così 36.8,36,9 per undici 12 giorni al 14 dpo scende a 36.6 ,la mia fase luteale è 14 giorni,ieri sera faccio un test clearblue non incinta (giorno delle rosse sensibile 10ui) stamattina 15dpo tb a 36.9 di nuovo e niente ciclo ancora,non so che pensare ho superato la mia fl e il test negativo la sera delle rosse ma quello di ovulazione ieri era positivo può essere una doppia ovulazione il giorno delle rosse a distanza di due settimane una dall’altra sennò non mi so spiegare questo rialzo tb al 15 dpo

Samanta

  • la pillola del giorno dopo

Buonasera ho avuto il ciclo il 7 dicembre il 31 dicembre un rapporto si è rotto il preservativo e ho assunto norlevo posso essere incinta?

Maria

  • la pillola del giorno dopo

Buonasera dottore, ho avuto un rapporto non protetto il giorno 14 dicembre è venuto fuori ma per precauzione dopo 14 ore ho assunto la pillola de giorno dopo (Norvelo). Il ciclo era appena terminato il 12 dicembre. Ma dopo l’assunzione ho avuto nausea e stanchezza ma passate nelle 12 ore. Ieri 19 dicembre ho cominciato ad avere delle perdite di sangue rosso vivo, come un ciclo ma con minore flusso.
Mi chiedo se la pillola ha fatto effetto? Se sono normali queste perdite e per quanto dureranno?

Sara

  • gravidanza

Buonasera
Il 3 novembre ho eseguito cesario per morte uterina alla 32 settimana. Quanto devo aspettare per una nuova gravidanza?

Monica

  • informazioni

Buongiorno dottore,
Ho inserito nuvaring per la. Prima volta il 4° giorno di ciclo, al sesto giorno di nuvaring ho avuto un rapporto con mio marito dove il preservativo si è rotto! Sono a rischio gravidanza?? Leggendo il foglietto illustrativo consigliano 7 gg di protezione nel caso si inserisce l’anello vaginale tra il 2 e il 5 giorno! Spero di essere stata chiara. La ringrazio Anticipatamente

Maria

  • informazioni

Buonasera ho 46 anni e dopo una regolare visita di controllo con eco transvaginale e Pap test ho avuto esito: metaplasia squamosa, flogosi, infezione da candida e Ascus da ripetere dopo terapia come indicato dal patogolgo. Mi spaventa molto il termine metaplasia… è vero che può trasformarsi in tumore? Premetto che faccio regolari controlli e ultimo Pap test fatto due anni fa risultava flogosi con metaplasia solo che il ginecologo non ritenne opportuno nessuna terapia e mi rimando’ a normale controllo. Ora a seguito della candida piuttosto recidiva mi ha dato Meclon ovuli e Tiagin fast da fare per 4 mesi. Dopo ripetere Pap test e ricerca HPV. È sicuro che Ascus dipende da HPV? Sono sposata da 22 anni e mi chiedo come sia possibile che abbia contratto qs virus visto che ho un partner da moltissimi anni. Mi scusi se mi sono dilungata ma ho tanta paura! La ringrazio per la sua risposta. Cordiali saluti

Giulia

  • informazioni

Buona sera dott.
Sto assumendo il famarco dufaston per regolarizzare il mio ciclo mestruale, mi chiedevo se nel mentre l’assunzione del farmaco posso intraprendere rapporti sessuali
Attendo una risposta buona serata

Valeria

  • gravidanza

Salve dottore, le scrivo perchè sono molto in ansia e mi trovo alla mia prima gravidanza. Spero tanto che lei possa leggere questo messaggio e rassicurarmi. Le spiego la mia storia : UM vera mestruazione 2 marzo. Rapporti 7-11-27 marzo. Cicli non sempre regolari. 9 aprile test debolmente positivo, poi il 10 incinta 1-2. Beta HCG il giorno 11 aprile 214, 15 aprile 1657.
Ebbene faccio la prima eco il 21 aprile, seguendo la mia UM sarei dovuta essere di 7w1d ma ecograficamente risultavo 5+3 con camera gestazionale 0,8 ed embrione di 2 mm. Non si sentiva ancora battito. Per cui vengo ridatata al 12 marzo. Con le eco a seguire (26 aprile) sento il battito e il 23 maggio la mia piccola ha un CRL di 33,7 in linea con la ridatazione fatta dalla ginecologa. Fino alla morfologica la mia piccola era in linea con le settimane di gestazione (da ridatazione) però sempre con il DBP leggermente più grande. Ma questo l’ho trovato normale fino all’eco di qualche giorno fa 14 settembre a 26w4d.
Ebbene veniamo al dunque : femore (4.98)e circonferenza addome (21.65) in linea con le 26 settimane e qualcosa, peso 1,002 kg.Ma il DBP risulta di 4 w (7.86) di più e la CC (26.43) di due. La mia ginecologa ha voluto escludere problematiche relative al diabete ed infatti facendo il prelievo post prandiale non ho di questi problemi. Mi ha detto di stare tranquilla. Che potrebbe essere legato ad un fattore costituzionale. Questa discrepanza mi spiazza!!!! Ma io proprio non riesco a stare serena. Inoltre la mia DPP è stata sempre 17 dicembre. Ma facendo la media di questi valori spropositati dell’ultima eco, è stata anticipata al 5 dicembre. Da dove devo contare ora? Mica devo ripartire dalla mia vecchia mestruazione?

Alessia

  • informazioni

Ho da un po’ di tempo delle perdite verdastra non particolarmente dense, ma per lo più liquide/schiumose e non di cattivo odore. Ultimamente avverto anche sporadicamente del lieve prurito e ho notato nelle piccole labbra delle piccole “bolle/escrescenze” che sembrano per lo più filamentose come se fossero dei vermicelli o papille, non so se sia qualcosa di fisiologico ma che ora magari è più evidente in seguito a infezione, le noto nel lato destro. In passato le perdite erano per lo più ricottose e bianche/gialle, ma comunque non sono mai intervenuta ora invece sono più liquide e verdastre. Nell’eventualità in cui avessi una doppia infezione da Candida e Tricomoniasi e mi dovessero prescrivere una cura per Triocomoniasi basandosi sulle attuali perdite, agirebbe anche sulla candida? E soprattutto dovrei dire alla mia ginecologa che prima le perdite erano giallastre e ricottose e ora invece sono verdi? Dico questo perché generalmente la mia ginecologo mi prescrive le cure in base a ciò che vede, non mi hai mai fatto fare tamponi, nemmeno in passato. È il suo modus operandi.