Il latte preferito dalle mamme

Patrizia Iemma

Farmacista - Nutrizionista

Sono laureata in Farmacia, con una specializzazione in Scienze dell’Alimentazione e rispondo a domande legate allo svezzamento e alla corretta nutrizione dei bambini. Sono disponibile anche a dare consigli in merito a ricette per aiutare le mamme a proporre ai loro bimbi piatti sani e nutrienti.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Giulia Ciattaglia

Buongiorno, mia figlia compirà a breve 5 mesi e il pediatra consiglia di farle già assaggiare un po’ di frutta. Mi ha anche dato lo schema per lo svezzamento, dicendomi di iniziare. Questo schema (gradualmente) prevede: mattina latte (nel mio caso formulato), le due pappe (pranzo e cena) e due merende (metà mattina e metà pomeriggio). Ma quindi il latte lo berrà solo la mattina?
Ad esempio, una volta raggiunte queste abitudini, prima di andare a letto la sera non lo berrà più?

L’ESPERTO RISPONDE…

Con la crescita del bambino, un po’ alla volta, il latte (che rappresenta l’alimento esclusivo nei primi mesi) va a calare introducendo alimenti solidi.

E’  quindi normale che anche il latte serale prima della nanna, un po’ alla volta venga abbandonato. Quando dipende dal bimbo e dall’opinione del pediatra che segue la sua crescita.

 

Invia una domanda