Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

paolo

Salve, sono una ragazza di 36 anni a gennaio 2012 ho avuto un aborto. Quasi un anno che insieme al mio compagno stiamo provando ad avere un bimbo quindi ho fattto queste analisi consigliate da una dottore che conosco. Secondo lei a prima vista come gli sembrano queste analisi. TSH valore 2.294 valori riferimento 0.400 − 4.000 FT3 valore 2.88 valori riferimento 2.20 − 3.89 FT4 valore 0.76 valori riferimento 0.69 − 1.10 LH valore 2.8 FSH valore 3.4 PROLATTINA valore 42.1 ESTRADIOLO valore 427 PROGESTERONEvalore 37.5 TESTOSTERONE valore 1.26 PROTEINA C valore 105 valori riferimento 70 − 150 PROTEINA S libera valore 89 valori riferimento 55 − 125 FATTORE V attività  funzione valore 81.9 valori riferimento 70.0 − 130.0 PIASTRINE valore 147 valori riferimento 150 − 400 (in queste c‘e un asterisco) PDW CURVA DISTRIB. PIASTRINE 13.8 MPV VOL.PIASTR.MEEDIO 11.6 P/LCR GRANDI PIASTRINE 37.7 grazie

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

gli esami sono perfetti, da controllare solo la prolattina il cui valore cambia da laboratorio a laboratorio. Scritta cosi mi sembra un tantino alta ma le ripeto bisogna fare riferimento alle curve del laboratorio. Per il resto è tutto ok. Lei è fertile e quindi bisogna solo controllare il seme del marito e se il ginecologo è d‘accordo, lo stato di salute delle tube.

La saluto cordialmente

Invia una domanda