Il latte preferito dalle mamme

Barbara Paolinelli

Psicologa e Psicoterapeuta

Sono psicologa e psicoterapeuta, iscritta all’Ordine degli Psicologi della Provincia di Trento, luogo in cui svolgo la libera professione. Sono lieta di rispondere a domande che riguardano la genitorialit? e altre problematiche di natura psicologica legate all’infanzia.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

sonia

salve dottoressa ho un problema e nn so come comportarmi. ho una bimba di 15mesi ma é stata sempre una piagnucolona. ogni vlta ke andiamo dalla pediatra nn si riesce a controllare inizia a piangere disperatamente appena la si sdraia sul lettino.la paura dell estraneo la prese a 4mesi, ha avuto sempre paura quando la prendevano in braccio altre persone piangeva disperatamente.adesso ke ha iniziato a camminare é intrattabile,la devo far fare tutto quello ke vuole altrimenti inizia a piangere forte e nn la smette fin quando nn l accontento… .come devo comportarmi?la ringrazio

L’ESPERTO RISPONDE…

Cara Sonia, la bimba sa che prima o poi lei cederà e allora continua a piangere perché ha imparato che alla fine lei si lascerà convincere e la piccola avrà quel che vorrà.

So che le mie le sembreranno maniere un po’ rigide, ma cerchi di non cedere a tutti i capricci della bimba, di resistere con fermezza al suo pianto anche se si sentirà una mamma cattiva e sbagliata!

Vedrà che la piccola anche se è troppo piccola per capire, accetterà i limiti che lei le impone. Lei stessa vedrà gli effetti positivi e l’importanza di dare alla bimba regole e confini, anche se ora le sembrerà di essere troppo severa.

La piccola smetterà di fare capricci per tutto e inizierà a far capire quello che desidera e che ha bisogno!

Auguri!

Invia una domanda