Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

manuela

salve dottore,ho avuto un cesareo 5 mesi fa,gia dal settimo mese di gravidanz,ho avuto il calo del desiderio e da quando e‘ nato mio figlio,ho avuto solo tre rapporti. grazie

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

non si spaventi è un evento molto frequente, sia per motivi organici (l‘aumento della prolattina durante l‘allattamento), sia per problemi psicologici (l‘arrivo del terzo incomodo).Entrambi i neo genitori devono venirsi incontro, la mamma cercando comunque di ritagliarsi dei piccoli spazi per sé, per la cura della propria bellezza e del proprio corpo, e l’uomo, il papà, aiutando la partner in tutte le incombenze e coccolandola molto, facendola sentire sempre sostenuta, sempre bella e desiderabile. I gesti comuni di “toccamento”, anche un abbraccio, delle carezze, lo sfiorarsi la mano, pian piano faranno riaffiorare quel desiderio naturale di rincontrarsi in modo completo. Ci vuole tanto amore, tanta pazienza, tanta capacità di “fare squadra”, tanta complicità, e l’intimità tornerà a cementare il rapporto come e meglio di prima.

La saluto cordialmente

Invia una domanda