Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

maria GRAZIA

Salve dottore la disturbo ancora ma capitano tutte a me! Le ricordo la mia situazione:sono reduce da due aborti in 10 mesi e mi sono sottoposta a vari esami diagnostici per appurarne la causa dalla quale é uscita una mutazione del fattore mthfr in eterozigote. Il giorno 10 ho fatto un‘isteroscopia diagnostica e mi sto sottoponendo ad una cura di ovuli per infezione batterica. Mi sta capitando questo: nonostante abbia sempre avuto rapporti protetti non arriva il ciclo che da sempre é di 25−27 giorni. Sono al 30esimo giorno! La mia paura é potrei essere incinta? Forse lo ero quando ho fatto l‘isteroscopia (ero in 18 giornata), che conseguenze avrò? e gli ovuli? in pi๠ho devitalizzato un dente in anestesia, radiografia.Ho usato del voltaren e degli antiinfiammatori per un tendine. Ma cosa ne potevo sapere! Mi aiuti la prego, ne ho già  persi due

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima SIg.ra

per prima cosa faccia un test di gravidanza. Sia l‘anestesia locale che l‘antinfiammatorio non creano alcuna problematica per l‘eventuale gestazione.

Ma prima di farsi prendere dal panico deve capire se la gravidanza c‘è oppure no. Nel caso il test fosse positivo deve cominciare immediatamente una terapia a base di acido folico e di anticoagulanti.

La saluto cordialemente.

Invia una domanda