Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

maria rosaria

salve dottore ho una domanda . 3 anni fa dopo il parto cesareo ho legato le tube perchè ho affrontato 2 gravidanze difficili , e 2 aborti spontanei e su consiglio dei medici le ho chiuse ,il problema é che ho un ritardo di 10 gg il giorno che dovevano arrivarmi ho avuto solo poche gocce di color rosa e poi niente pià? , ho la pancia gonfia e nausea ho letto tramite internet che é pressappoco impossibile restare incinta con tube legate ,ma si incorre spesso in gravidanze extrauterine io ho molto paura della seconda ipotesi ho letto anche di donne che hanno portato gravidanze a termine con questa patologia cosa mi consigliate di fare ?

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima sicuramente si tratta semplicemente di una disfunzione ormonale e non di una gravidanza in quanto l‘intervento lega e taglia le tube. Le consiglio di fare un‘ecografia pelvica cosi da decidere se è il caso di fare una terapia oppure no. la saluto cordialmente

Invia una domanda