Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

rosa

Salve dottore, ho 26 anni.Ho subito due interventi in laparoscopia prima per asportazione cisti ovarica di 8 cm e poi, essendo la cisti risultata essere all‘esame istologico tumore sieroso borderline dell‘ovaio sinistro, ho dovuto fare un second look con biopsie random peritoneali. Fortunatamente entrambe le ovaie sono state salvate e non si sono verificate recidive. Dall‘ultimo intervento sono trascorsi due mesi in cui ho avuto rapporti completi nella speranza di una gravidanza, ma niente da fare. La mia domanda é: risulterà  difficile per me poter concepire un figlio dopo il mio trascorso o é troppo presto perché sono trascorsi pochi mesi?

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

è passato veramente poco tempo per dire che gli interventi possano aver provocato qualche danno alla sua fertilità. Lei è giovane aspetti i canonici sei mesi di tentativi e poi approfondirà le indagini con ecografie mirate.

La saluto cordialmente e le faccio i miei migliori in bocca al lupo.

 

Invia una domanda