Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

carla

salve dottore, é la prima volta che le scrivo ho conosciuto il suo sito puramente per caso proprio perché ho cercato qualche informazione in piu relativa al problema che voglio esporle. ho 22 anni, sono diabetica da 11 anni e ho una tiroidite di hashimoto. Sono continuamente sotto controllo i miei valori sia glicemici sia tiroidei sono perfettamente nella norma, la mia ultima glicosilata era di 6.8 e nn varia mai di molto. Sono fidanzata da 3 anni con il mio ragazzo e abbiamo rapporti piu o meno da due anni e mezzo, io nn ho mai fatto una visita ginecologica, anche se so che dovrei assolutamente farla, ma ho forse un pò paura. Ogni mese il primo giorno di ciclo ( che preciso dura sempre 6 7 giorni) soffro di dolori lancinanti che nn resisto in nessun modo, di fatti ogni mese prendo una compressa di buscofen per alleviarlo, Questo mi capita da sempre e bene o male, nn mi ha mai preoccupata pià? di tanto, dal momento che anche mia madre soffriva degli stessi dolori; ultimamente mi capita che nei giorni precedenti al ciclo, tipo una settimana prima, dopo aver avuto dei rapporti avverto dei dolori molto simili a quelli del primo giorno di ciclo, tendono a passare nel giro di 5 10 minuti ma mi preoccupano perché in precedenza mi capitava magari solo quando succedeva il giorno prima del ciclo… a cosa può essere dovuto? devo preoccuparmi?..spero mi risponda al pià? presto..la ringrazio anticipatamente..

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima Sicuramente bisogna fare un controllo ginecologico. Molto spesso basta prendere magnesio durante il mese per alleviare i disturbi della dismenorrea. Il diabete pu´ aumentare il rischio di infezioni vaginali come la candidosi e quindi bisogna stare attenti al sapone detergente che si usa e ai sintomi vaginali precoci come prurito e rossore. Affronti la visita con tranquillità e si ricordi che si sottopone ai controlli solo per prevenzione e per vivere meglio la propria sessualitàl. La saluto cordialmente

Invia una domanda