Il latte preferito dalle mamme

Barbara Paolinelli

Psicologa e Psicoterapeuta

Sono psicologa e psicoterapeuta, iscritta all’Ordine degli Psicologi della Provincia di Trento, luogo in cui svolgo la libera professione. Sono lieta di rispondere a domande che riguardano la genitorialit? e altre problematiche di natura psicologica legate all’infanzia.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

anna Maria

Salve dott.ssa, vorrei un consiglio per come riuscire a rendere pi๠semplicw l‘arrivo della sua sorellina (sono al 6 mese). Mi sono accorta che da quando il pancione si nota di pià¹, il mio piccolo di 2 anni e 9 mesi ha dei comportamenti strani(vuole giocare con altri bimbi ma vuole vincere sempre lui, quamdo perde diventa spesso anche manesco … )Frequenta anche l‘asilo dove le maestre mi assicurano che é bravissimo e molto attento. Come devo comportarmi per riuscire a non fargli vivere questa nuova nascita come un incubo? La ringrazio infinitamente Anna Maria

L’ESPERTO RISPONDE…

Cara Anna Maria, parli al bimbo della futura sorellina, dandogli quasi una identità, ad esempio: “ la sorellina non vede l’ora di conoscerti, tu sarai il suo fratellino più grande e imparerà tante cose da te, che tu sai già fare, parlare, camminare, giocare”. In questo modo il bimbo sarà meno agitato perché verrà aiutato a dare una identità alla sorellina e poi perché sentirà di essere importante per voi.

In biblioteca al reparto bambini può anche trovare qualche libro semplice per piccoli che affronta le paure dei bambini alla nascita di un fratellino, si faccia consigliare dal/dalla bibliotecario/a.

Tanti auguri per la sua vita di mamma!

Invia una domanda