Il latte preferito dalle mamme

Barbara Paolinelli

Psicologa e Psicoterapeuta

Sono psicologa e psicoterapeuta, iscritta all’Ordine degli Psicologi della Provincia di Trento, luogo in cui svolgo la libera professione. Sono lieta di rispondere a domande che riguardano la genitorialit? e altre problematiche di natura psicologica legate all’infanzia.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

roberta

Salve dott.ssa, ho due bimbi di 5 e 18 mesi e mezzo. Da qualche settimana il piຠgrande ha iniziato ad essere molto piຠsensibile (capriccioso?), vuole fare tutto ciò che desidera e non accetta no altrimenti piange e si dispera moltissimo. Inoltre fa le storie per mangiare (è sempre stato un mangione), mangia solo certe pietanze. Col fratellino ha momenti di grande affetto che si alternano a qualche momento di gelosia, di solito passeggero. Può aiutarmi a capire che succede e come comportarmi? Per il cibo insisto col proporgli delle varietà  di cibo o per un po‘ gli do solo ciò che desidera? Ho paura di viziarlo troppo! Grazie per il suo aiuto.

L’ESPERTO RISPONDE…

Cara Roberta, se i 5 che ha scritto, sono 5 anni, può essere che il bimbo risenta un po’ della stanchezza del periodo (forse va alla materna?). Infatti questo per i bimbi è un periodo molto impegnativo e faticoso con la primavera nell’aria e poi si ritorna alla routine dopo essere stati a casa per le vacanze.

I capricci possono essere un modo per manifestare dispiacere per dover andare via da casa, magari proprio per la scuola materna. Cerchi di coccolare il piccolo, dedicandosi a lui e magari dandogli attenzioni proprio sul mangiare. Decida con lui cosa preparare da mangiare, e gli stia vicino durante il pasto, dicendogli bravo se mangia tutto!

Tanti auguri!

Invia una domanda