Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

maria Francesca

Salve, dopo dei tamponi i risultati sono: negativo per miceti, negativo per micoplasmi, ma si riscontra notevole sviluppo di streptococco beta emolitico gruppo D. Cosa sarebbe? Grazie

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima Le faccio presente lo streptococco beta emolitico è presente come commensale. Questi batteri aerobi provengono dal serbatoio intestinale e solo in particolari condizioni esplicano il loro potenziale patogeno. Di solito questo accade con la progressiva riduzione della quota di LATTOBACILLI nell‘ ambiente vaginale ,tenga presente che quando i bacilli di DODERLEIN (lattobacilli) sono ben rappresentati ,vi è una concomitante presenza di questi enterobatteri di circa il 50% ,che sale al 100% quando i lattobacilli sono completamente assenti. La saluto cordialmente

Invia una domanda