Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

lucia

Salve … dal momento che sto lavorando ad un articolo sulla pillola anticoncezionale, mi chiedevo se fosse possibile porre poche domande e ricevere risposta. −Pillola cerotto, pillola piuma, piccola caramella: quali sono i rischi legati al fatto di trattare la pillola anticoncezionale come una “gomma da masticareâ€?? −Quali sono cioé le patologie che possono derivare da un uso prolungato di questo farmaco e quali le pi๠dannose? −Di tanto in tanto si legge sui giornali o si sente dire dal proprio medico che é stata messa in commercio una nuova pillola pi๠“leggeraâ€? dagli effetti collaterali assai contenuti, che però mantiene immutate le caratteristiche di protezione dalle gravidanze indesiderate. à‰ vero? −Esistono delle reali alternative per quanto riguarda i metodi contraccettivi?

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

la pillola è un farmaco e deve essere utilizzato assolutamente sotto stretto controllo medico. Durante l‘uso vengono fatti esami di laboratorio e strumentali ed il pap test. Come tutti i farmaci la pillola viene attivata dal fegato e quiandi quest‘organo deve funzionare bene per evitare complicanze a lungo tempo. La pillola aumenta il rischio di trombosi ed è per questo che si deve invitare la paziente fumatrice di smettere questa abitudine voluttuaria. Sicuramente rimane ad oggi il metodo più sicuro e le case farmaceutiche cercano con la riscerca di trovare combinazioni ormonali sempre a più basso dosaggio per evitare complicanze a lungo tempo. Un nuovo ritrovato per l‘Italia è l‘inserimento nel braccio  di bastoncini contenente progestinico. Ovviamente questa sede mi permette di essere molto sintetico ma sono a sua disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

La saluto cordialmente 

Invia una domanda