Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Daniela M.

Dottore buongiorno,
ho un ritardo mestruale di 13 giorni e da anni ormai ho un ciclo regolare (27-28 gg).
Con il mio ragazzo non abbiamo rapporti completi ma abbiamo rapporti di petting.
Una sola volta, mesi fa, ha provato una penetrazione, ma dopo breve l’ho interrotto e credo in quell’occasione abbia lacerato una parte dell’imene perchè ho avute delle piccole perdite di sangue, anche se la ginecologa mi disse al controllo che non poteva fare una visita in profondità e dirmi di più non essendoci stato un rapporto completo, e che sicuramente si era lacerata una piccola parte dello stesso.

Non c’è mai stata una penetrazione senza preservativo o eiaculazione sui genitali, però di fronte ad un ritardo così forte sopraggiungono timori ed ansia………..
Grazie e buon lavoro ad ognuno di voi.

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

può stare tranquillissima, Non è possibile avere una gravidanza in questo modo. Il seme deve entrare in vagina per poter fecondare , quindi dal racconto che mi ha fatto è impossibile che sia successo qualcosa.

La saluto cordialmente

Invia una domanda