Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Viviana Siciliano

Buongiorno,
grazie mille per l’attenzione e il tempo dedicatomi.
Ho 35 anni,e finalmente dopo 2 lunghi anni di percorso di Pma ho avuto il mio positivo!
Ultima mestruazione il 17/06, transfer di blastociste crioconservata il 05/07.
Beta positive il 18 luglio a 900.
Terapia di supporto Crinone gel una volta al giorno per 14 gg.
Dato che ho sempre sofferto di spotting pre mestruale ,ho sempre usato progesterone durante i miei transfer (7 totali).
Finiti i 14 gg di progesterone sento l’ospedale che mi segue e gli chiedo se eventualmente per una mia tranquillità potevo continuare fino alla prima eco della 6 settimana.
Mi dicono che non c’è problema.
Dopo qualche giorno inizio a perdere Notevoli pezzi di Crinone, di colore marrone scuro/nero.
Chiamo l’ospedale che mi segue e mi dice di interrompere con il progesterone.
Dopo un paio di giorni inizio con perdite abbondanti marroni ,mi spavento e vado pronto soccorso ,fanno ecografia (la mia prima eco ero appena entrata nella 6 settimana ) ,vedono il mio embrione con il battito!!
Non riscontrano nulla di anomalo ,mi danno da assumere progesterone Progefick da 200 mg la sera.
Il giorno dopo vado in bagno faccio pipì e sulla carta igenica e nel gabinetto vedo dei grumi di sangue marrone!!
Decido così di assumere una capsula anche al mattino ( sò che il progesterone non fá male al feto ,ma é solo un supporto)
Poi basta,dal giorno dopo é cessato ogni tipo di perdita.
La mia domanda é la seguente:
Potrei avere abortito con quel grumo di sangue ?
Sono molto spaventata!!

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

può stare tranquilla. Capita molto spesso che in gravidanza ci siano queste perdite che non indicano assolutamente un aborto. Si deve preoccupare invece se si associano dolori violenti e crampi tipo ciclo mestruale. Le ricordo che quando fa terapia vaginale le perdite sembrano aumentare per colpa del farmaco che si scioglie in vagina.

Stia serena emi faccia sapere.

La saluto cordialmente

Invia una domanda