Il latte preferito dalle mamme

Barbara Paolinelli

Psicologa e Psicoterapeuta

Sono psicologa e psicoterapeuta, iscritta all’Ordine degli Psicologi della Provincia di Trento, luogo in cui svolgo la libera professione. Sono lieta di rispondere a domande che riguardano la genitorialit? e altre problematiche di natura psicologica legate all’infanzia.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

simona

mio figlio ha 16 mesi,vorrei sapere perché molto spesso quando lo prendiamo in braccio sia noi genitori,parenti e conoscenti,graffia schiaffeggia morde,tira i capelli

L’ESPERTO RISPONDE…

Cara Simona, molto spesso i bimbi piccoli che non conoscono le parole per esprimere adeguatamente i loro bisogni, usano il corpo per comunicare. Quando suo figlio usa graffi e morsi per farsi capire, gli blocchi le mani in modo dolce ma fermo, dicendogli che così non si fa e che può fare capire quello che vuole in modo diverso. Così lo si aiuterà a trasformare un linguaggio fatto di segni eclatanti, come graffi e morsi, in un modo di comunicare più adeguato. Chiaramente come per tutte le cose, serve un po’ di tempo ed esercizio, non basta una volta, perché non è un gioco di prestigio, ma un insegnare la vita ad un piccolo!

Buon lavoro e buona vita!

Invia una domanda