Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

lorella

Ho 37 anni, incinta alla dodicesima settimana + 4 gg. Dall’ultima ecografica effettuata ieri gli arti ed in particolare il femore appare di dimensioni ridotte rispetto a quanto atteso per epoca gestazionale sebbene, da referto considerata la precocit? dell’opera non ? possibile stimarne con certezza e attendibilit? la biometria. La restante anatomia appare regolare. Dovr? effettuare una consulenza genetica, villocentesi luned? prossimo. VI indico i dati inerenti la biometria fetale:
Lunghezza vertice-sacro CRL 62.0 mm
Translucenza nucale TN 1,60 mm
Diametro biparietale DBP 23,0 mm
Circonferenza cranio HC 80.0 mm
Lunghezza femore LF 4,0 mm
Lunghezza omero HL 8,0 mm
Translucenza intracranica presente

Vorrei sapere in base ai dati che problemi possa avere il mio bambino e se nel caso siano gravi patologie in caso di aborto terapeutico possa rientrare nei tempi legali per fare il raschiamento ed evitare l’interruzione di gravidanza tramite parto indotto .

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima bisogna per prima cosa capire quale sia il problema. Deve attendere il risultato della villocentesi e poi la consulenza genetica. Potrebbe essere un nanismo e non un problema genetico. Per la sedicesima settimana potr? avere un quadro completo. E in quel caso l'eventuale aborto indotto non sar? traumatico. La saluto cordialmente

Invia una domanda