Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Maria Barreca

Buona sera ho 45anni vorrei fare un,altro figlio dopo 2 cesari il mio problema è soffro di distensione addominale gas intestinali e stomaco teso con difficoltà digestive abbastanza moderate cosa posso prendere invece del levopraid il problema è che questi sintomi sono tutti i giorni non occasionali grazie aspetto risposta se posso prendere Plasil per tutti i 9 mesi

Buona sera io vorrei programmare il terzo Cesario dopo 20anni ho 45 anni e ho problemi funzionali di stomaco prendo levopraid e zenzero difficoltà digestivi stomaco teso eccesso di gas cosa posso prendere per questa colonpatia in gravidanza questi sintomi di distensione addominale e gas sono tutti i giorni no occasionali anche la digestione potrei prendere Plasil per tutta la gravidanza o mi dica lei l,alternativa cordiali saluti aspetto risposta grazie

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

tutti i farmaci possono interagire con la formazione degli organi embrionari nelle prime 12 settimane di gravidanza e pertanto andrebbero evitate considerando anche che deve fare una consulenza genetica per l’età durante la sua futura gestazione. Ne deve parlare con il suo ginecologo visto che stiamo parlando di una programmazione di gestazione. Il fatto che dovrà subire un terzo cesareo diventa secondario. In quasi tutte le strutture per precauzione  prima dell’intervento si chiederà del sangue nell’eventualità remota che dovesse subire una trasfusione.

La saluto cordialmente

Invia una domanda