Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

luna blu

Gentilissimo dottore Come posso curare l ureaplasma in gravidanza??? so che puo dare parti pre termine e aborto, ho paura per le sorti del mio bambino!!! Ma é diffusa come infezione o sono una delle poche sfortunate che se lé presa in gravidanza? Sono alte le percentuali di aborto per questa infezione?

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima La scelta della terapia più idonea verrà compiuta dal medico sulla base dei risultati diagnostici, compreso l‘antibiogramma. E‘ importante il riposo sessuale fino a quando non sia stata accertata l‘avvenuta guarigione; la terapia andrebbe inoltre estesa ai partner sessuali sia in presenza che in assenza di sintomi specifici. La prevenzione della malattia − e delle infezioni vaginali in generale − passa attraverso alcune basilari norme igieniche e di comportamento quotidiano. L‘uso di sostanze a pH non acido o ad attività anti−lattobacillare, ad esempio, facilita il processo infettivo. L‘infezione pu´ aumentare la percentuale di aborto e di parto pretermine. La saluto cordialmente

Invia una domanda