Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

nancy

GENTILE DOTTORE SONO UNA DONNA DI 34 ANNI NON ANCORA SPOSATA.CIRCA UN ANNO E MEZZO FA MI HANNO DIAGNOSTICATO UN FIBROMA DI MM44X45 INTRAMURALE UTERINO SUL FONDO CHE HO TENUTO A FRENO CON L ANTICONCEZIONALE JASMINELLE.DI FATTI NELL ULTIMO CONTROLLO CHE HO FATTO IL FIBROMA é DELLE STESSE DIMENSIONI. PROSSIMAMENTE MI SPOSO E OVVIAMENTE VORREI DEI FIGLI VORREI SAPERE SE IL FIBROMA POTREBBE CREARE PROBLEMI PER UNA GRAVIDANZA E SE SECONDO LEI SAREBBE OPPORTUNO L INTERVENTO PER TOGLIERE IL FIBROMA. IL MIO UTERO é FIBROMATOSO. LA RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE.CORDIALI SALUTI

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima SIG.RA

se il mioma arriva alla cavità c‘è il rischio che crescendo durante la gestazione potrebbe dare problemi al feto. Se invece non arriva alla cavità può stare tranquilla e non ci saranno problemi alla gestazione. Il dato positivo è che dagli ultimi controlli non sia cresciuto e quindi suppongo che ci siano buone possibilità che non non debba subrire un intervento di miomectomia prima di intraprendere una gravidanza.

la saluto cordialmente 

Invia una domanda