Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

andrea

Buongiorno,
la mia compagna ha eseguito l’ecografia morfologica alla 22ma settimana.

I parametri del bambino sono risultati tutti nella norma, attestati al 50 percentile.

Ci preoccupa tuttavia il dato della flussimetria delle arterie uterine dalla quale emerge, testualmente: ” notch unilaterale arteria uterina sinistra, con PI medio 1, 2″.
Placenta posteriore.

È un dato che deve preoccupare e al quale eventualmente c’è modo di rimediare?

Grazie mille

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissimo

si può rimediare prendendo un anticoagulante per via orare ma deve essere il ginecologo a prescriverlo in base ad altri parametri. Se il suo ginecologo non dovesse prescrivere nulla, si ricordi di far misurare la pressione una volta a settimana dal settimo mese in poi.

La saluto cordialmente

Invia una domanda