Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Franca De amicis

Buongiorno dottore,
Il 22 giugno ho avuto un rapporto non protetto. Il 24 giugno ho assunto norlevo.
Dopo circa 5/6 giorni ho cominciato ad avvertire i sintomi che ho normalmente durante l’ovulazione comprese secrezioni leggermente più filamentose e dopo pochi giorni, il 5 luglio, è iniziato un ciclo che sembrerebbe normale tranne per lo scarso dolore ( di solito sono costretta a imbottirmi di antinfiammatori).
Come devo interpretare questa situazione? È un ciclo normale e il successivo devo aspettarlo a 28 giorni? È un’ovulazione emorragica? Sono confusa.

Inoltre ho riscontrato già subito dopo l’assunzione di norlevo un fortissimo senso di tensione mammaria e dolore e poi progressiva ritenzione idrica ( ho preso circa 2 kg ).

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

quello che ha avuto è il ciclo solo che ha caratteristiche strane per colpa della pillola del giorno dopo. Il ciclo si sistemerà con il tempo senza fare alcuna terapia.

La saluto cordialmente

Invia una domanda