Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

vincenzo

dottore la mia ragazza questo mese per la prima volta da quando hail ciclo le e venuto di 28 giorni lei soffre di dolore e cosi un paio di sett fa ando dal suo ginecologo che le ha preso un tampone vaginale per il pup test e ha fatto analisi del sangue e delle urine che ritirera fine settimana. Ha fatto anche un ecograzia pelvica ma e risultato tutto senza l ombra di nessun problema bene, il 4. Le e venuto il suo ciclo che al terrzo giorno le stava per finire e abbiamo avuto un rapporto. Il quarto giorno a tavola a pranzo si e sentita male dal dolore cosi forte( soffre sempre il dolore di ciclo) ed ha avuto un flusso molto forte e poi vomito… Lei pensa che e preoccupante? Rischio che ci sia un infezione o una gravidanza?

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

escludo una gravidanza e non credo che si tratti di infezione. Probabilmente vi era ancora sangue in utero che il rapporto ha stimolato e quindi l‘utero si è contratto per eliminare le ultime tracce di flusso. In genere se l‘ecografia non da preoccupazioni si può tentare una terapia a base di magnesio e agnocasto in modo da rendere meno doloroso il ciclo.

La saluto cordialmente e stia sereno.

 

Invia una domanda