Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

franca

Dottore ho delle domande:
– ho i capezzoli introflessi. Volevo sapere se si possono curare senza interventi e come fare per l allattamento
– si possono avere perdite tipo acqua e poco muco cinque giorni prima Dell ovulazione?
– il mio compagno ha sperma non proprio bianco ma piuttosto trasparente. Cosa x e di diverso?

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima i capezzoli introflessi durante l'allattamento possono migliorare con la suzione stesso del bambino agevolando con presidi tipo niplette oppure manualmente con un movimento delle dita che agevolano la fuoriuscita del capezzolo prima di attaccare il bimbo al seno. Cambiano il clima ormonale prima del ciclo ? possibile che ci siano anche manifestazioni vaginali tipo muco anche denso oppure trasparente tipo ovulazione. Le caratteristiche del seme possono cambiare per vari fattori e per capire se ? tutto ok bisogna farlo analizzare e si avr? anche una risposta sulla fertilit? del suo compagno. La saluto cordialmente

Invia una domanda