Il latte preferito dalle mamme

Barbara Paolinelli

Psicologa e Psicoterapeuta

Sono psicologa e psicoterapeuta, iscritta all’Ordine degli Psicologi della Provincia di Trento, luogo in cui svolgo la libera professione. Sono lieta di rispondere a domande che riguardano la genitorialit? e altre problematiche di natura psicologica legate all’infanzia.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

filomena

Carissima dottoressa ho una bambina di tre anni ha iniziato l‘asilo ma si rifiuta di mangiarci ,la mattina quando la lascio nn piange,la settimana prossima la vorrei lasciare tutto il giorno,come posso fare per sbloccarla? Qualsiasi cosa le chiedo nn mi risponde nn mi fa sentire niente di quello che impara . Nn so se darle punizioni o nn so cosa.mi può dare un consiglio?

L’ESPERTO RISPONDE…

Cara Filomena, chieda alla sua bambina cosa vorrebbe mangiare all’asilo e si metta d’accordo con le maestre per favorire il più possibile il momento del pasto.

Non serve chiedere alla bimba cosa ha fatto all’asilo, se non lo desidera. Bisogna rispettare i suoi tempi.

Quello che lei può fare è spiegare alla piccola che lei non vorrebbe mai lasciarla all’asilo, ma che deve andare al lavoro (o il motivo per cui ha deciso di farle frequentare l‘asilo). Che la penserà per tutto il tempo e che non vede l’ora di tornare a prenderla per stare tanto tempo insieme e abbracciarla forte.

Coraggio!

Invia una domanda