Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

alessia

Buongiorno,
mi chiamo Alessia,ho 33anni e vi contatto perch? ho assolutamente bisogno di un secondo parere,visto che il mio ginecologo mi ha dato ben poche speranze. sono alla settima settimana +2 ma il mio gine dice che risulto circa alla sesta perch? il concepimento ? avvenuto in ritardo(comunque l’ultima mestruazione ? stata il 15 giugno e io sono sempre stata regolarissima).Il problema ai primi controlli era che i valori beta HCG non salivano pi? di tanto.ieri ho rifatto il prelievo e sono raddoppiati,il pomeriggio per? durante la visita il ginecologo non ? rimasto contento perch? sostiene che l’embrione sta crescendo molto lentamente(era 3,55mm 6 giorni fa e ieri 3,7mm),Domani dovrei ripetere l’esame della Beta HCG e il gine dice che se non raddoppiano rispetto ai valori di ieri possiamo considerare il caso chiuso e procedere inducendo l’aborto per evitare il raschiamento. Mi chiedevo se ho speranze che l’embrione possa crescere lentamente e quindi continuare la gravidanza o se proprio non ho pi? speranze.Grazie anticipatamente per l’attenzione e la risposta.

L’ESPERTO RISPONDE…

gentilissima se le misure sono state prese correttamente, purtroppo non ci sono dubbi e ci troviamo di fronte ad un aborto. Mi dispiace della brutta notizia. La saluto cordialmente

Invia una domanda