Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

roberta

Buongiorno, mi scusi il disturbo ma vorrei farle qualche domanda. Se il liquido pre−eiaculatorio va in contatto con l‘esterno o interno della vagina si può rimanere incinta? Quante probabilità  ci sono? Dopo quanto tempo si iniziano ad avvertire i sintomi della gravidanza? Attendo la sua cordiale risposta e ringrazio anticipatamente 🙂

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

il liquido preeiaculatorio non contiene spermatozoi e quiandi la probabilità di una gravidanza sono vicino allo zero.

La saluto cordialmente

Invia una domanda