Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

alice

Buongiorno Dottore, aprofitto della sua disponibilit? perch? sono molto preoccupata. Dopo una pausa di un mese da 40 giorni ho ripreso la pillola cerazette di solo progestinico non potendo prendere estrogeni. Ho preso la prima compressa il primo giorno di flusso rosso vivo (il giorno prima avevo avuto solo piccole macchie marroncine) e non ho mai avuto vomito o Diarrea; non ho preso altri farmaci e l’assunzione della pillola ? sempre stata puntualissima. Ci? nonostante dopo circa 10 giorni dall’inizio della scatola ho avuto un aumento del desiderio sessuale che di solito ho in fase di ovulazione! Nei giorni prima sicura dell’effetto della pillola ho avuto rapporti scoperti. .. . Secondo lei ? possibile che la pillola non abbia funzionato e che sia incinta o questo ” sintomo” pu? essere attribuito ad altre cause? Inoltre da tre giorni ha fitte dolorose al seno sinistro con sensazione di bruciore al capezzolo. C’? il rischio che si tratti di una gravidanza oppure ? solo un effetto collaterale di cerazette? La ringrazio in anticipo per la risposta

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima stia serena non aspetta un bambino, tutte le manifestazioni che mi ha raccontato sono dovute agli effetti collaterali del progestinico. Con il tempo si aggiuster? tutto. La saluto cordialmente

Invia una domanda