Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facolt? di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attivit? di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sar? lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilit?, infertilit? e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

daniela

Buonasera, sono una ragazza di 28 anni, a febbraio ho perso un bimbo all’8 settimana e a giugno sono stata operata di setto uterino.
In seguito al controllo di luglio post intervento mi ? stato detto che era tutto a posto e potevo riprovare ad avere una gravidanza.
Ad agosto abbiamo smesso di prendere precauzioni e il ciclo ? arrivato intorno al 10 di agosto.
in questi giorni aspettavo il ciclo ma ho avuto solo perdite strane nel colore (rosa marroni e a volte rossastre) ma anche nella quantit? (molto leggeri e non sempre durante la giornata) ho eseguito un test casalingo e il risultato ? stato positivo. ora visto il durare delle perdite ho deciso di fare le beta hcg per diagnosticare con precisione la gravidanza o meno.
La mia domanda ?: ? possibile che nelle prime fasi della gravidanza ci siano perdite in concomitanza dei giorni del ciclo? o devo pensare gi? al peggio? grazie

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima non deve pensare al peggio. Spesso queste perdite di lieve entit? indicano soltanto la gravidanza e non sono preoccupanti (vengono definite perdite da impianto). E' coretto in questo caso monitorare la gravidanza con il prelievo del betaHCG e semmai cominciare una terapia di supporto a base di acido folico e progesterone. Mi faccia sapere. La saluto cordialmente

Invia una domanda