Il latte preferito dalle mamme

Pietro Buono

Pediatra

Sono un pediatra, attualmente Direttore di Unit? Operativa presso l?UOSD di Diabetologia Pediatrica dell?A.O.U Federico II di Napoli. Mi occupo da sempre alla salute dei bambini con entusiasmo e passione. Ho dedicato moltissimo tempo ad essere un aiuto per le mamme, a risolvere i loro dubbi e a dare una mano ai loro bimbi. Sar? lieto di rispondere ad ogni domanda riguardo tuo figlio.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

carmen

Buonasera dottore, sono la mamma di una bimba di 2anni. Oggi siamo state dal pediatra per via di uno sfogo su tutto il corpo, particolarmente diffuso agli arti inferiori e sui palmi delle mani e piante dei piedi. Il tutto accompagnato da dolore alla gola, che le ha provocato l’impossibilit? di bere o di mangiare qualunque alimento o bevanda. il pediatra mi ha detto che si tratta di coxsackiosi e che non necessita di trattamento. in gola sono presenti due afte “sui pilastri anteriori”.. la mia domanda pu? sembrare sciocca ma come pu? essere entrara in contatto con questo virus dal momento che non frequenta l’asilo e stiamo praticamente sempre a casa? pu? darmi qualche informazione in pi? su questo virus? ? gi? la seconda volta che lo prende.. grazie per la disponbilit

L’ESPERTO RISPONDE…

Carissima mamma, il contatto con i virus ? praticamente costante attraverso il ben noto contatto con altri bambini ma anche solo utilizzando oggetti che appartengono a persone infette. Le ricordo tra le altre cose che gli stessi virus che ad adulti danno sintomatologie lievi in et? pediatrica possono scatenare malattie come la bronchite o l'encefalite. Il consiglio ? quello di lavare sempre accuratamente le mani e le superfici dove il bambino gioca. Cari Saluti e Buona Pasqua

Invia una domanda